Insonnia rimedi naturali

Per le forme di grado lieve e moderato o occasionali di Insonnia, alcune sostanze naturali possono rappresentare una valida alternativa, da consigliare senzaltro a tutti prima di optare per i farmaci di sintesi. Ecco un elenco dei più efficaci rimedi naturali per combattere l’insonnia:

Melatonina
Per riprendere il ritmo e aiutare il nostro organismo a “riorganizzarsi”, ritrovando un bel sonno naturale e fisiologico, la soluzione la possiamo trovare “dentro di noi” e risponde al nome di melatonina.
La melatonina è una sostanza prodotta dalla ghiandola pineale per sincronizzare l’orologio biologico, rinforzare le difese, tenere sotto controllo la pressione e proteggere il sistema nervoso centrale. La melatonina comincia ad essere prodotta all’età di tre anni, ma diminuisce con l’età.
insonnia rimedi naturaliQuindi un’integrazione può essere utile per gli adulti che hanno problemi a dormire bene, ma anche per superare le difficoltà legate al cambiamento di fuso orario e per regolarizzare la vita dei cosiddetti “gufi” , cioè coloro che vanno a letto a notte fonda e si svegliano molto tardi la mattina.Vedi in fondo la pagina in quale prodotto la puoi trovare in farmacia, unitamente ad altre sostanze naturali rilassanti. Avendola provata personalmente unitamente ad altri integratori naturali (nel farmaco da banco Sedatol (vedi in basso)) posso dire che in un periodo di insonnia occasionale mi ha aiutato sia nell’addormentamento che nel “tenere” il sonno. Unico effetto collaterale, un possibile torpore al risveglio che tuttavia si sente tanto meno quanto più si è “ben dormito” (almeno 8 ore piene).

Valeriana
Probabilmente la più conosciuta tra le piante sedative, nota sin dal lontano Medioevo, è forse anche quella che vanta il maggior numero di studi e ricerche. Indicata in modo particolare in caso di insonnia, è in grado di ridurre il tempo necessario per addormentarsi. Induce un sonno fisiologico e non interferisce con l’assunzione di alcolici. Utile anche negli spasmi gastrointestinali, specie se di origine nervosa, e in caso di tachicardia.

insonnia rimedi naturaliPassiflora.
È chiamata “Fiore della passione” per la forma del fiore che ricorda gli strumenti della crocifissione di Cristo. Impiegata fin dal 1800 per la sua efficace attività sedativa ed ansiolitica, la Passiflora veniva somministrata ai soldati durante il primo conflitto mondiale contro la cosiddetta “angoscia di guerra”. Indicata anche per i bambini, è molto utile nell’ansia e nei casi di insonnia provocati da stati ansiosi. Da studi in seguito a trattamento prolungato l’attività sedativa della Passiflora appare altamente selettiva e priva di qualsiasi tossicità. Mostra inoltre una buona azione antispastica a livello del tratto digerente e genito-urinario.

Melissa.
Viene definita “la pianta nervina dalla nota carminativa” per sottolineare la duplice azione calmante della Melissa sia sul Sistema Nervoso che sugli spasmi dolorosi dello stomaco e dell’intestino. Indicata soprattutto in caso di ansia, è altrettanto efficace nella terapia dei disturbi funzionali gastroenterici.

Escolzia.
Detta anche “Papavero della California” (Californian Poppy), questa papaveracea veniva anticamente utilizzata dagli indiani d’America come sedativo ed analgesico. Indicata come efficace induttore del sonno, ha un’effetto di tipo riequilibratore generale, sedativo e non narcotico. Mostra inoltre una buona azione antispastica a livello dell’intestino, utile in caso di colite, e viene efficacemente impiegata contro le cefalee (il mal di testa). Diversamente dal papavero, suo “stretto parente”, non induce dipendenza ed è praticamente priva di tossicità.

L-Triptofano.
E’ un aminoacido in grado di stimolare l’ormone della crescita direttamente implicato a favorire l’accrescimento muscolare. Per questo viene molto utilizzato negli integratori per sportivi.
Ma il maggiore impiego dell’aminoacido L-Triptofano però é dovuto perlopiù al trattamento di problematiche legate al sonno, come l’ insonnia, oppure a problematiche dovute a stanchezza come stress, ansietà e depressione.

Magnesio.
E’ un elemento fortemente utilizzato dall’organismo in caso di stress, di conseguenza, quando l’insonnia dipende da stress, la somministrazione di magnesio è particolarmente consigliata, proprio perché l’organismo ne è carente.

 

Insonnia rimedi naturali: come trovarli in farmacia

Tra i prodotti disponibili in farmacia, menzioniamo (non sono stato pagato per enunciarli, sono dei semplici esempi di prodotti che possiamo trovare in farmacia e che contengono le sostanze naturali su scritte:sono farmaci da banco acquistabili senza ricetta medica):

– Il Sedatol della EG. Disponibile in capsule o sciroppo, è un integratoreSedatol (Melatonina 3mg, Passiflora, Valeriana...) alimentare a base di estratti naturali (Melatonina in dose di 3mg, Passiflora, Valeriana, Melissa, Biancospino) che favoriscono un sonno fisiologico.

pineal-Il Pineal Notte di Laborest. Gocce per dormire a base di Melatonina e valeriana. 8 gocce corrispondono a 1mg di Melatonina. Per la sua formulazione in gocce si ha la possibilità di regolare i dosaggi di melatonina. Indicato per favorire un sonno fisiologico.

– Il Pineal di Laborest. Disponibile in bustine o compresse, e’ un’integratore di L-Triptofano.

– Il Mag2 della Sanofi aventis. Flaconcini da 10ml  costituiscono un integratore di Magnesio. Da assumere prima di coricarsi.

– Recentemente Sanofi ha realizzato un integratore alimentare in bustine, Il Mag Notte, studiato appositamente per chi ha difficoltà ad addormentarsi. Mag Notte grazie al magnesio, alla melatonina e alla griffonia aiuta a ripristinare il naturale equilibrio sonno veglia.

 

Nessun commento

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

*

Insonnia Rimedi is powered by Wordpress | WordPress Themes